La Juve cerca gol per il futuro

TORINO – Questo potrebbe non essere il momento per questo affondima più giorni passavano, più Nicolò Zaniulù come te Juve. Non solo alla Juventus, ma soprattutto alla Juventus, che in Italia non sembra aver affrontato una concorrenza così agguerrita, mentre Spagna il nome del burlone Roma resta vivo. Ma la dirigenza della Juventus sa che hanno una specie di strada preferenziale per i rapporti oliati con l’entourage del giocatore e perché, anche se non siamo nemmeno entrati nei dettagli, con il Roma non mancano i segnali che suggeriscono che l’inclusione di una controparte tecnica potrebbe facilitare le future negoziazioni e ridurre l’economia. Verrà il momento in cui la Juve entrerà finalmente in stampa. Entra, dai un’occhiata e divertiti! cuntinassa l’elenco dei nomi idonei a formare la squadra 2022-23 non è stato chiarito.

Dai un’occhiata alla galleria

Il mercato cambia per la Juve: come sarà dopo Dybala FOTO

Zaniolo, un nome caldo per la Juve

Ma quello di Zaniulù resta un nome caldo, soprattutto perché considerato funzionale a risolvere un’esigenza primaria: grilletto Dusan Vlahovic . Massimiliano Felice ci lavora e mentre scopre che il serbo avrà tempo per disprezzarsi e ripulire il suo stile di gioco che è sempre un po’ troppo rosso e frenetico, sai benissimo che oggi Paulo Dybala può fungere da miccia ideale. Ma il Gioiello andrà attraverso e aspettando il ritorno di Federico Chiesa , devi raggiungere un obiettivo realizzabile. Da quando la Juve è andata a gonfie vele, accumulando 16 risultati utili consecutivi in ​​campionato – da fine novembre dopo la sconfitta contro l’Atalanta e prima del ko di domenica con l’Inter – sono migliorate le medie reti raccolte e concessioni, ma l’innesto di Vlahovic non è ancora stato . sfruttato bene. Diciotto scopo 16 segnati e subiti in 14 partite fino al 27 novembre, giornata dello 0-1 Juve-Atalanta (media di 1.28 gol fatti e 1.14 subiti); 16-5 il conteggio fino al 23 gennaio, Milan-Juve 0-0, l’ultimo match prima dell’avvento di Vlahovic; 13-6 fino a Juve-Inter di domenica compresa, 18 partite giocate da fine novembre ad oggi, 8 con un DV7 in più (media gol segnati: 1,62; subiti: 0,75). Totale Salernitana-Juve del 30 novembre, giorno dell’inizio della partita interrotta con l’Inter, ad oggi: 29 gol fatti e 11 subiti, una media di 1,61 e 0,61. Come a dire: dimezzare gli obiettivi raggiunti, migliorare quelli raggiunti ma senza il cambiamento finale. I 23 tiri a 6 nel derby italiano, con zero gol e poche chance per Vlahovic, rappresentano l’ultimo esempio. Le “idee chiare” citate da Pavel Nedved aprono la strada ai binari già aperti.

Il mercato bianconero

u Juve non comprarne un altro primo Consiglio a giugno, ma uno o più “detonatori” che fanno esplodere il serbo (un solo gol nelle ultime 6 partite) negli spazi, impedendogli di farsi ingannare Bremer a sua volta. Ecco perché Continassa farà di tutto per sbloccare il file Zaniulù: centrocampista, centrocampista offensivo, esterno, ma con il talento ai piedi per far sì che l’ultimo passaggio non sia un’idea, ma qualcosa di concretamente realizzabile. Come Zaniolo, altri giocatori possono servire allo scopo. Centrocampisti Juve completi ed esperti come Paul Pogba , che però non è più giovane (classe 1993) e deve ridurre l’attuale stipendio di 13 milioni netti se vuole rientrare. I suoi occhi erano anche aperti alla flessibilità del serbo Sergei Mjilinkovic-Savic a 27 anni cerca una svolta nella sua carriera e starebbe molto bene per il connazionale Vlahovic, mentre in mezzo al campo sarebbe funzionale anche un profilo come quello del portoghese Renato. Sanches : più giovane (24 anni), è anche un calciatore multitasking e utile per rinfrescare un reparto dove manca anche qualche esperienza internazionale. Ma la Juve vorrà farla scattare Dusan non solo con la verticalizzazione: ecco perché un regista come Jorginho non sarebbe mai un plus nell’idea calcio di Allegri. Occhio alla produzione dai lati, ovvero i cross, quelli veri, quelli che un buon terzino sinistro, non certo Alex Sandro delle ultime stagioni – sapeva produrre continuamente. Da Emerson palme al “fidanzato di Mino Raiola”, l’olandese Owen Wijndal , la rosa è ampia. Per non parlare dell’effervescenza di un attaccante come Giacomo Interruttori : attenzione ai rapporti Juve-Sassuolo, anche per Davide Frattesi

Complimenti per Zaniolo: "Ci vediamo a giugno..."

Guarda il video

Allegri su Zaniolo: “A giugno vedremo…”