Gol d’esordio e Bologna battuta

BOLOGNA – Sì tu seconda categoria Esordio pugliese nel Un campionato con uno scopo decisivo. Questa è la favola di Moustapha Cisso, Un uomo della Guinea di 18 anni è stato catturato di recenteAtalanta nell’Asd Rifugiati Rinascimentali e vincitore della partita nel rinvio del 30° giorno a Dall’Ara. Dopo i primi gol in primavera viene “promosso” e mandato in campo nella ripresa da Gasperini, ripagando il tecnico con un gol. molto pesante che ha permesso il dare battere Bologna (0-1) e Appendere al quinto posto Roma (vittoria poco prima Derby contro la Lazio), tornando a -8 da Juve quarto in classifica ma (come i giallo e rosso) con una partita più giocata della Bergamo. Secondo ko consecutivo invece per te Emilianoche vela in silenzio al centro del tavolo ma nel l’ultimo vengono raccolti quattro giochi solo due punti.

Bologna-Atalanta 0-1: statistiche e cronaca

Palu di Scalvini, risate d’Orsolini

Senza di te squalificato Bonifacio e Sansone, Mihajlović tuttavia, trova il Teatro in difesa mentre è dentro attacco mette Orsolini e Soriano in linea per sostenere Arnautovic in a 3-4-2-1 rispecchia quello di Bergamo. Sull’altro fronte è Muriel il punto di riferimento offensivo di Gasperinialle prese con il non disponibilità di Toloi, Zapata, Zappacosta, Malinovskyi e Boga: dietro ci sono i colombiani Pessina e Koopmeiners mentre sono dietro le quinte spazio il giovane Scalvini. Dopo uno stivale equilibrato tocca all’Atalanta minaccia primo: Muriel rubare ballare alla Medel, entrare nell’area e servire Pessina che la sua pretesa alla rete arrivi muratu provvidenzialmente dal Teatro (17′). Arbitro Maresca sorvolare quindi su un contatto sospettare tra De Silvestri e Pezzella in Emilia (28′) mentre è il palu salvare Bologna in mezz’ora, quando Scalvini prendere un tiro sicuro a sinistra colpa ma il bosco (31′) dopo l’una costa Aereo Djimsiti, ma l’ultimo fortuna prima del resto è per gli ospiti: ricomincia e filtrato da Arnautovic per Orsolini, che dribbling Demiral ma alla conclusione sinistra riceve un’ottima risposta da dovere (43′).

Serie A, la classifica

Dai un’occhiata alla galleria

Cissé, che storia! Gol all’esordio e l’Atalanta batte il Bologna

Esordio da favola per il ragazzo Cissé

Vai aintervallo sullo 0-0 e ritorno da spogliatoi ci sono subito due nuove funzionalità nel darecon Mihaila e Palomino al posto di Pessina e Scalvini, intanto Mihajlović nulla cambia e si dispera quando Arnautovic clamorosi calci di lato, faccia a faccia dovere dopo aver trascorso del tempo in Demiral su un bellissimo lanciare di Soriano (50′). Dopo qualche minuto fermati per ferita muscoloso per il guardalinee Mondino (sostituito quarto uomo Cosso al 56′), Gasperini si lancia nel mischia anche Moustapha, 18 anni Cisse (fuori Muriel al 65′) e poi vede Koopmeiners tocco il palo con un rasoio dalla punta. u Bologna risponde con Orsolini (altro parato da Musso al 67′) mentre è nel dare arriva anche il tempo di Pasalic e Bellissimo (dentro per Freuler e Pezzella), ma prendere il scena è il giovane Cissé che con l’aiuto di Pasalico è molto veloce nel piantare la palla e nel farlo fallo scivolare alle spalle di Skorupski (82′). È il debutto favola per il 19enne guineano e non per averlo rovinato sono sufficienti e ultime sostituzioni per Mihajlovic che manda dentro campagna Vignato, Kasius e Barrow (invece di succhiottoDe Silvestri e Svanberg) e poi anche Dijks e Il tempo a Falcinelli (per Medel e Soriano): la conclusione di Media finisce fuori rete e al triplo fischiononostante lo scopo del raddoppio annullato il fuorigioco su Koopmeiners, da fare partito è l’Atalanta.

Serie A, risultati e partite